Il rigore del 4-0 di Rossitto
Il rigore del 4-0 di Rossitto

Scatto salvezza del Priolo a cui adesso manca solo la matematica. La squadra di Nico Porchia (squalificato e appositamente in gradinata) ha replicato il 4-0 rifilato al Misterbianco all’andata e, complice il ko del Megara sul campo della Fc capolista (di misura ma a testa alta), i biancoverdi hanno raggiunto proprio gli augustani al quinto posto.

Il match del “De Simone” non è stato bello ma il Priolo lo ha sbloccato nella ripresa (Di Dio, Miceli, un‘autorete e Rossitto su rigore alla fine) e a fine gara ha festeggiato visto che adesso sono otto i punti di distacco dalla soglia play out con quattro gare da disputare.

”Ma non è ancora il momento di festeggiare - ha detto il tecnico Porchia - anche se adesso abbiamo compiuto un passo significativo in avanti. Una partita non bella e dove abbiamo rischiato perché sul minimo vantaggio loro potevano pareggiare. Ma diciamo anche che abbiamo sempre giocato con diverse assenze e soprattutto cinque under in campo per cui va bene così”.

Nel terzo anticipo di giornata l’Avola ha pareggiato in casa del Pro Ragusa dopo essere stata avanti con La Bruna. 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi