Taglio del nastro per il pattinodromo di Priolo: "Adesso gare anche di livello nazionale"

Il plauso del fiduciario Fisr, La Rosa, dopo le prime gare interprovinciali svoltesi oggi

Il nuovo pattinodromo adesso è realtà. Stamani il taglio del nastro della rinnovata struttura a Priolo che è stata subito tenuta a battesimo con una gara interprovinciale. Domenica prossima nello stesso impianto, si svolgerà una gara regionale e in futuro… chissà. “E' probabile che si possano organizzare anche eventi a livello nazionale - ha detto il presidente provinciale della Fisr, Rosario La Rosa - perché adesso questa struttura ha tutti i crismi per ospitare gare di grande livello. E' molto importante per il nostro territorio, che sia stato approntato un impianto all'altezza. Ciò è stato messo in evidenza ed è certamente merito all'amministrazione comunale che si è adoperata per valorizzare l'impianto in resina con superfici performanti. Con queste caratteristiche ce ne sono poche in tutta Italia. E c'è stata subito una importante risposta oggi con circa 650 iscritti a questo appuntamento interprovinciale che ha coinvolto Giovanissimi, Ragazzi, poi Allievi, Junior, Senior e Master”. 

Un plauso, dunque, all'attuale amministrazione guidata da Pippo Gianni, come ha chiosato lo stesso La Rosa perché “la rinascita di questo sport parte proprio da strutture di questo tipo: prima era un impianto vecchio e c'erano tutte le limitazioni, oggi si può pensare in grande”.


💬 Commenti