Siracusa Basket, autentica prova di forza contro Paternò

Lo scontro fra seconde in Serie D va agli aretusei che restano in scia della capolista Pozzallo

Una autentica prova di forza e l'81-76 finale nello scontro fra le seconde della classe ha detto di una Siracusa Basket che può ancora rimanere in scia al Pozzallo capolista in Serie D. L'anno si chiude nel migliore dei modi per la squadra di Peppe Bonaiuto che al Pala Pino Corso regola gli etnei e si lancia in scia dei ragusani in vetta alla classifica. 

“Il primo quarto è iniziato con molta tensione soprattutto da parte nostra con tanti errori che ci hanno portato a finire il quarto sotto di due punti - ha detto Bonaiuto -, nel secondo quarto abbiamo alzato i ritmi difensivi complice il grande impatto avuto da Salvo Giuga che ci ha così permesso di andare all'intervallo sopra di dodici punti. Nel terzo quarto abbiamo provato l'allungo decisivo toccando anche il +18 ma i troppi falli commessi hanno permesso al Paternò di restare in partita con tantissimi tiri liberi segnati. Poi nell'ultimo quarto, 4 triple consecutive hanno rimesso in partita Paternò  che è arrivato a giocarsi un finale punto a punto che però ci ha visti festeggiare grazie alla grande concentrazione dimostrata .Da segnalare la grandissima prova di Ciccarello ma tutta la squadra ha riposto alla grande sopperendo alla pesantissima assenza del capitano Giulio Coppa”.

Questo il tabellino: Ciccarello 25, Bascetta 10, Giuga 5, Di Serio 12, Verzi 15, La Manna 5, Sgarellino 9, Bonaiuto, Catania, Faro, Napoli, Buscema.


💬 Commenti