Raduno delle staffette azzurre, Melluzzo a Roma con Jacobs: "Altra esperienza importante"

Da domani il velocista aretuseo di nuovo in azzurro racconta le sue sensazioni

Matteo Melluzzo torna a Roma. E nel raduno delle staffette azzurre si affiancherà al pluricampione e amico Marcell Jacobs. Melluzzo ha ultimato una fase di preparazione a Siracusa e si è detto pronto per questa nuova sfida: “Non vedo l'ora e speriamo di crescere ancora di condizione e rimanere lì con i migliori - ha detto il velocista aretuseo delle Fiamme Gialle e della Milone Siracusa -. E' un'altra grande opportunità e d'ora in avanti dovremo correre e spingere al massimo”. 

Le staffette azzurre si raduneranno tra lo stadio Paolo Rosi dell’Acqua Acetosa a Roma e il Centro di Preparazione Olimpica “Bruno Zauli” di Formia. Per la prima volta dopo la medaglia d’oro delle Olimpiadi, con il sensazionale record italiano di 37.50, lavoreranno insieme i quattro frazionisti della 4x100 autori dell’impresa di Tokyo, leggendaria non soltanto per l’atletica ma per tutto lo sport italiano. I campioni olimpici Lorenzo Patta (Fiamme Gialle), Marcell Jacobs (Fiamme Oro), Fausto Desalu (Fiamme Gialle) e Filippo Tortu (Fiamme Gialle) si prepareranno per gli appuntamenti stagionali agli ordini del responsabile della velocità azzurra Filippo Di Mulo, a Roma. Destinazione Mondiali di Eugene (Stati Uniti, 15-24 luglio) ed Europei di Monaco di Baviera (Germania, 15-21 agosto). Tra gli sprinter convocati, oltre a Melluzzo, anche Chituru Ali (Fiamme Gialle), il vicecampione italiano dei 60 Giovanni Galbieri (Aeronautica), Davide Manenti (Aeronautica) e Wanderson Polanco (Atl. Riccardi Milano 1946). 


💬 Commenti