Paomar in festa dopo il successo (foto Paomar Volley Solarino)
Paomar in festa dopo il successo (foto Paomar Volley Solarino)

Una prestazione in crescendo per il secondo successo in altrettante gare casalinghe. Adesso occorrerà un acuto lontano da Solarino, dove la Paomar ha eretto una sorta di fortino, in questo inizio di stagione, grazie al caloroso pubblico che ha iniziato a sostenere il sestetto di Mirko Peluso. Dopo Bronte è caduta anche la Sicily F.lli Anastasi di Villafranca, con identico punteggio. E il 3-0 maturato nell'ultimo week-end è stato, come detto, un crescendo visto che al 25-21 del primo set, ne sono seguiti due decisamente più in controllo (entrambi chiusi sul 25-15 per questo tabellino finale: Nicolosi 10, Caramagno 2, Bafumo 3, Pappalardo 9, Maggiore 8, Germano 3, Petrolito 8, Bazzano 8). 

“Era importante tornare al successo dopo la sconfitta contro Reggio Calabria - ha detto il ds Salvo Trombetta - che è la squadra più forte del girone. Il successo di Solarino è stato netto, il palazzetto ha risposto alla grande con tante famiglie e giovani che ci hanno spinto e d'ora in avanti dovrà essere il nostro fortino. Buona la prova di tutti, siamo felici anche perché ha esordito un classe 2005, Francesco Privitera. E adesso testa al match di Letojanni (sabato alle ore 18 per la quarta di andata in Serie B, ndr), contro una squadra ben attrezzata che negli ultimi due anni ha disputato i play off, dunque sarà avversario impegnativo per il quale comunque ci arriveremo con un carico di entusiasmo importante vista la prova contro Villafranca”. 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi