Rg Siracusa, la serie utile si allunga. E risorge anche il Città di Avola

I due derby sorridono alle compagini di Porchia e Monaca, Priolo e Megara si rammaricano

Una fase di Priolo - Rg al "De Simone" (foto Priolo Fc calcio)

Al giro di boa con sensazioni differenti. E non potrebbe essere altrimenti per le siracusane del campionato di Promozione, ognuna con obiettivi diversi e per questo non sempre soddisfatta delle aspettative. Per come si erano messe le cose, infatti, il Priolo sembrava potesse entrare prepotentemente nella griglia play off (e la squadra di Corrado Modicano avrà ancora possibilità per farlo) ma gli ultimi risultati hanno fatto un po' perdere il terreno al sodalizio di Simone Lo Nigro. Nel derby dell'ultimo turno, che ha chiuso l'andata, al “De Simone” è arrivato solo un pari contro l'Rg Siracusa. Ma l'1-1 maturato contro la squadra di Nico Porchia può comunque essere soddisfacente se si pensa all'immediato svantaggio e al pari ottenuto quasi in chiusura di tempo su rigore, contro una compagine che sembra aver svoltato dopo il cambio tecnico, inanellando una serie utile che ha permesso al sodalizio della famiglia Pepoli di guardare anche alla salvezza con ottimismo. Lo stesso su cui puntano Avola e Megara (tutte e tre le aretusee a 11 punti al penultimo posto) l'una di fronte all'altra nel secondo derby di giornata che ha visto il ritorno al successo degli avolesi. Il secondo successo stagionale della compagine di Saro Monaca è stato firmato lontano dal “Di Pasquale” e chissà che non possa essere - unitamente a una campagna di rafforzamento operata dal presidente Gregorio Motta - il segnale di una ripresa con il quint'ultimo posto a due sole lunghezze, al momento, occupato dal Canicattini che però nell'ultimo turno non è sceso in campo, complice i casi Covid nel Vittoria Calcio. Il match si recupererà il prossimo 5 gennaio e la classifica, al giro di boa, potrà poi essere definitiva. 


💬 Commenti