L’Ortigia riscatta il ko interno contro Recco ed espugna Roma 12-8, al termine di una gara che - come era stato preventivato alla vigilia - si è rivelata difficile e intensa. Specie nei primi due quarti, terminati in perfetta parità perché la Distretti Ecologici (dove militava l’ex Mirarchi) ha risposto colpo su colpo, costringendo i biancoverdi a sforzi supplementari. E come spesso accaduto in stagione, sono stati soprattutto i giovani a trascinare l’Ortigia, a cominciare da Pippo Ferrero (6 reti per il ligure) e Ciccio Cassia (2 volte in gol), quest’ultimo perfettamente ristabilito dopo il problema alla spalla accusato sabato contro il Recco, che aveva fatto temere uno stop lungo. E invece, per la gioia di Piccardo, Cassia pienamente ristabilito e con lui probabilmente anche Ciccio Condemi (problema al dito in fase di risoluzione) in vista dell’importante match di sabato alla “Caldarella“ contro Savona.

Determinante è stato il rientro in vasca dopo l’intervallo lungo perché l’Ortigia ha pigiato il piede sull’acceleratore e chiuso sul +4 senza particolari patemi nel finale.

DISTRETTI ECOLOGICI NUOTO ROMA-CC ORTIGIA 1928 8-12

DISTRETTI ECOLOGICI NUOTO ROMA: De Michelis, Padovano, Voncina, F. Faraglia 1, P. Faraglia, Tartaro 1, Mirarchi 2, Lucci, Boezi 1, Viskovic 2, Spione 1, Martinelli, Giannotti. All. Mirarchi

CC ORTIGIA 1928: S. Tempesti, F. Cassia 2, Carnesecchi, A. Condemi, Di Luciano 1, Velkic 1, Ferrero 6, Giribaldi, F. Condemi, Rossi 1, Vidovic 1, Napolitano, Ruggiero. All. Piccardo

Arbitri: Calabro' e Pinato

Parziali: 3-3 2-2 0-3 3-4

Note: Nessun giocatore uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Distr. Ecologici Nuoto Roma 5/9; CC Ortigia 1928 3/7 +1 rig.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi