Sei corse di galoppo domani al “Mediterraneo”

Primo novembre di corse all’impianto di contrada Maeggio

Si lavora all'Ippodromo del Mediterraneo per riadeguare le piste su cui si correrà con un convegno di galoppo il Primo Novembre. 
Le sei corse sono previste dalle ore 13.50 di lunedì pomeriggio e ospitano un Handicap Principale C sui 1400 metri di pista grande riservato a cavalli di 3 anni e oltre. È il Premio Mediterraneo, che schiera 15 degni avversari al via. Partiamo da una linea vincente sul terreno che, probabilmente, rimarrà molto pesante ed è quella dettata da Adaay Secret e Playful Dude (detentore del titolo edizione 2020, con forma e peso invitanti), a cui aggiungiamo l’altra linea tracciata da Ross Ross eRock of Estonia, protagonisti della Condizionata di preparazione. Altro pesino interessante è il qualitativo Dream Painter, mentre dalla cima del campo partenti, seEmpedocle cercherà di scrivere il terzo successo consecutivo, la novità Captain Magnum proverà a sfoderare tutti i suoi buoni riferimenti.   Pochi però quelli che possiamo escludere da una possibile piazza: Charlie’s Jamboree, Prestbury Park, Chemeh, PowerSail, Infrarosso… Insomma una corsa veramente aperta.

I 2 anni si sfideranno, invece, in una Maiden prevista per la terza competizione Premio Bird Sweeter. 16 cavalli al via sui 1700 metri di pista grande. Sulla più lunga distanza e su un terreno pesante hanno fatto bene Star Alpha e Plutone che restano favoriti insieme a una FireOf Malta che non dimentichiamo è stata retrocessa, ma aveva dimostrato la sua abilità di successo. Attenzione a Scivolascivola e a Hellmost particolarmente positivi. Tanti gli atleti, però, che hanno pochi riferimenti e chepotrebbero ottimizzare le proprie performance proprio su pista. Chiacchierato ad esempio è il debutto di Tanyus.


💬 Commenti