Paomar ko al tie-break: "Prendiamo un punto, ne avremmo meritati tre"

Aretusei sconfitti in Serie B per 3-2 in terra reggina con il Cinquefrondi

Un punto ma tanto rammarico. La Paomar Volley Siracusa cade 3-2 (19-25; 29-31; 25-22; 25-22; 15-13) in terra reggina contro la Pallavolo Jolly Cinquefrondi. E dire che gli aretusei si erano portati sul 2-0 dopo un primo set in controllo e un secondo infinito risolto solo al 60mo gioco! Quindi altri due set giocati quasi punto a punto ma risolti entrambi dai padroni di casa per sole tre lunghezze e il tie-break vinto dai reggini proprio di un punto. 

“Un risultato bugiardo - commenta il sodalizio aretuseo - visto che i ragazzi di Mirko Peluso avrebbero meritato molto di più avendo giocato una buona partita contro un avversario molto tosto. Siamo partiti bene, poi loro hanno meritato il terzo set mentre il quarto dopo un iniziale nostro controllo, ha visto il Jolly d'astuzia recuperare e con fortuna vincere anche il tie-break. Primo punto di sempre portato a casa al di fuori del territorio siculo che lascia però un po’ di amaro visto che ne avremmo meritati anche tre. Complimenti comunque ai nostri avversari che si sono dimostrati un’ottima squadra. Testa già alla prossima settimana per la partita in casa contro Tonno Callipo”. Contro i vibonesi si giocherà sabato alle 18 al Pala Pino Corso, match valido per la nona giornata di andata della Serie B maschile.

 


💬 Commenti