"Meraviglie del calcio siciliano": amarcord ed emozioni fra tanti ex campioni

Presentato il volume del giornalista Martorana a Siracusa, sul calcio isolano dagli anni '60 ai '90

Aneddoti, storie dietro a un pallone ma soprattutto emozioni. Tante e profonde, come quelle vissute da diversi ex calciatori protagonisti tra gli anni ‘60 e ’90 “racchiusi” nell'ultima pubblicazione “Le meraviglie del calcio siciliano” scritto dal giornalista bagherese Salvo Martorana. Un volume che ha fatto il giro della Sicilia ed è approdato anche a Siracusa, presentato dallo stesso autore, accompagnato da Nuccio Porchia, uno dei calciatori siracusani raccontati nel volume e fra coloro i quali lasciarono il segno soprattutto negli anni di Vittoria e Floridia in Serie D. Non solo Porchia, però, in quanto ad accompagnare il giornalista bagherese sono stati tanti altri personaggi per una mattinata-evento presentata da Franco Arria.

“Ringrazio tutti i partecipanti, quasi tutti ex calciatori d'altri tempi - ha detto Martorana -, molti dei quali hanno raccontato storie e aneddoti di un'altra epoca, principalmente il mitico e insuperabile Nuccio Porchia, il quale ha tenuto in allegria la compagnia con delle scherzose storielle in campo e negli spogliatoi. E poi ancora Cosimo Messina, l'attaccante ”tascabile" che faceva impazzire le difese avversarie, Salvatore Arena, un altro siracusano dalla mente lucida e preparatissimo nelle storie e fasi del vecchio Siracusa calcio, Ettore Tuccito, un grande del calcio siciliano, ex Juventus giovanile, Amedeo Crippa, colonna portante per più di un decennio del Siracusa calcio e partecipante alla vittoria della Coppa Italia di serie C; Giuseppe Scozzese, grande difensore augustano e mastino per gli attaccanti avversari, Ciccio Francica bomber di razza, il rosolinese N'zino Lao, per amor della famiglia invece del calcio scelse un lavoro sicuro alle poste; Nicola Morello talento fuori dal normale ma l'ingiustizia del calcio lo ha penalizzato di una grossa categoria, Nino Santonocito ex Palermo, Licata e Triestina grande carriera in serie B e la moglie del grande Carlo Baio che ha rappresentato il marito, grande allenatore d'altri tempi e tanti altri ancora. Il calcio, insomma, unisce e ritrova".

Fra i grandi personaggi citati, anche la terna arbitrale Lo Bello-Gervasi-Nicolosi, il tecnico dei tecnici Paolo Lombardo, il bomber Bastiano Schiavo eroe del “Vomero”, Salvo Alicata, Turi Reali, Peppe Moro, Antonio Rosano, Tony Costa, Nuccio Aglieco e molti altri che lo stesso Martorana racconta in questo volume-enciclopedia che rimarrà certamente ai posteri, affinché non si perda mai la memoria dietro a… un pallone. 


💬 Commenti