Bafumo carica: "Paomar, chiudiamo in bellezza. Ce lo meritiamo"

Il palleggiatore aretuseo in vista del match conclusivo in B di domani contro Palermo per il terzo posto in classifica

Francesco Bafumo

Ultimo atto della stagione poi meritato riposo. La Paomar però non vuol sentirsi ancora in vacanza, domani alle 18 al Pala Pino Corso infatti, la squadra di Mirko Peluso cercherà di chiudere con un successo pieno (3-0 o 3-1) per assicurarsi quei tre punti che vorrebbero dire terzo posto matematico. Conterebbe più per una questione di soddisfazione personale che altro, ma varrebbe tanto anche in termini di pianificazione futura, potendo ripartire da una squadra che ha fatto benissimo al primo anno da matricola nella Serie B maschile di volley. L'ultimo ostacolo, però, si chiama Palermo, ovvero formazione che segue gli aretusei di un solo punto in classifica al pari del Papiro Volley che potrebbe anche approfittare di questo scontro, per operare un ultimo sorpasso al fotofinish ospitando il 5Frondi. Ecco perché alla società della famiglia Carpinteri servirà un successo pieno per mettersi al riparo da sorprese (l'eventuale vittoria al tie-break porterebbe in dote due punti e in caso di successo pieno del Papiro, le due squadre arriverebbero a pari punti ma con una differenza set migliore nel doppio confronto in favore degli jonici).

“Sabato ultima di campionato difficile, forse contro l'avversario più tosto - ha detto il palleggiatore Francesco Bafumo -. Palermo ha dimostrato di essere in forma nell'ultimo periodo, ha rosicchiato diversi punti a noi e ad altre squadre, per cui sarà una squadra da affrontare al massimo. Giocheranno col coltello fra i denti ma lo faremo anche noi perché dovremo riscattare la brutta sconfitta di Catania che comunque non ha pregiudicato un cammino importante in questa stagione. Siamo stati protagonisti di una stagione esemplare al primo anno e meritiamo di chiudere bene, peccato non poter giocare quest'ultima gara davanti al pubblico, ma questo è stato un problema ricorrente per tutta la stagione”. 


💬 Commenti