Memorial Nassetta, quanta commozione allo stadio De Simone

Ricordato per il secondo anniversario dalla scomparsa l'ex presidente Aics

Alessio Genovese, Cristiano Nassetta e Pippo Lombardo

Commozione e partecipazione nel ricordo di Enzo Nassetta. Un bel pomeriggio di sport, quello vissuto allo stadio Nicola De Simone, per commemorare l'ex presidente Aics scomparso esattamente due anni fa. In campo, per un triangolare organizzato da Pippo Lombardo, Marco Gazziero e Alessio Genovese, le squadre de La Tavernetta (che per la cronaca ha vinto il torneo per il secondo anno di fila), Europtik e l'Ordine degli Ingegneri.

Sul campo Tavernetta-Ingegneri 1-0 (Farina), Europtik-Ingegneri 1-0 (Andrea Genovese, nominato anche miglior giocatore del torneo), Tavernetta-Europtik 1-0 (Capri). 

Tanta goliardia ma soprattutto uno spirito comune, quello di rendere omaggio ad uno sportivo a tutto tondo, che per decenni si è speso per l'ente di promozione sportiva aretusea - nell'organizzazione di kermesse varie, essendo anche stato da giovanissimo, una grande promessa nel rettangolo di gioco. Nassetta infatti arrivò a giocare anche con il grande Milan di Nereo Rocco ma un brutto infortunio ne stroncò quasi subito una carriera che sarebbe potuta essere brillante. E' stato ricordato dalla famiglia, a fine gara, con il figlio Cristiano presente e la moglie Loredana, ma anche tanti amici e addetti ai lavori che non sono voluti mancare nonostante l'ennesimo pomeriggio afoso, classico di questo periodo.

A fine gara, consuete premiazioni e tanta commozione, nel ricordo di un grande personaggio sportivo e non solo, che nessuno ha dimenticato e che tutti, anche attraverso manifestazioni di questo tipo, ricorderanno a lungo. 


💬 Commenti