Derby amaro, primo ko stagionale per l’Ortigia

Contro il Telimar a Palermo finisce 11-9

Arriva la prima sconfitta in campionato per l’Ortigia, battuta dal Telimar al termine di un derby combattuto e molto nervoso. Brutta partenza dell’Ortigia, che soffre l’azione offensiva dei padroni di casa e spreca tutte le occasioni a uomo in più, inclusa una doppia superiorità, al contrario del Telimar, che fa tre su tre con Di Patti, Vlahovic e Dal Basso, a cui si aggiungono le reti di Basic e Irving. Per l’Ortigia è Ferrero a realizzare l’unico gol del primo parziale, che si chiude sul 5-1 Telimar. Nel secondo tempo, i biancoverdi prendono le misure agli avversari e iniziano a macinare gioco, accorciando con Vidovic e con Gallo (che sfrutta l’uomo in più). Il Telimar, però, risponde con Irving, ma Ciccio Condemi porta nuovamente i suoi a -2. Nicosia ferma due conclusioni di Gallo, Lo Dico rimette a +3 il Telimar, infine Gallo fissa il punteggio sul 7-5 a metà gara. Nel terzo tempo, dopo il rigore realizzato da Irving, che porta il Telimar sull’8-5, l’Ortigia reagisce con forza, chiude la difesa e, con Gallo, Ciccio Condemi e Cassia, realizza un parziale di 0-3 che vale il pareggio con il quale si chiude il tempo. Negli ultimi 8 minuti, in acqua si lotta su ogni pallone: Nicosia e la traversa fermano l’Ortigia, Irving centra il sorpasso, Ferrero pareggia, Vlahovic e Marziali segnano l’allungo decisivo.


💬 Commenti