Aretusa in finale play off: un ultimo step verso la A2

Superata Messina anche in gara 2 della semifinale senza problemi

Aretusa in finale. Un ultimo atto adesso separerà la squadra di Andrea Izzi dalla Serie A2 di pallamano maschile. Superato Hb Messina in gara 2 della semifinale play off, in maniera netta così come era avvenuto anche in gara 1. Primi 5-6 minuti a parte quando si è andati avanti quasi punto a punto, è stato poi monologo Aretusa. Che ha aumentato l’intensità del proprio gioco, le qualità dei suoi singoli e la coralità di azioni che hanno strappato applausi ai presenti, la maggior parte provenienti da Siracusa, che hanno permesso poi di allungare il vantaggio e condurre una seconda parte di gara in assoluta tranquillità. Pregevoli alcune reti di Simone Faraci, mentre Yatawarage fin quando in campo (rosso diretto comminato a metà della prima frazione) ha fatto vedere la solita potenza e imponenza delle proprie conclusioni. Ma un plauso è doveroso rivolgerlo a tutti, perché ognuno ha compiuto la propria parte (anche il più piccolo della comitiva, il 2007 Infantino, entrato in campo nel finale e autore di una rete) e questo successo è stato il frutto di un lavoro certosino iniziato la scorsa estate e che non è ancora concluso. Perché adesso ci sarà la finalissima sempre al meglio delle tre gare per il salto nella A2 maschile.

“Un successo meritato - ha detto il tecnico Andrea Izzi - perché siamo sempre stati avanti, tranne nei minuti iniziali abbiamo poi condotto il match grazie ad una bella prova di tutti. Lo avevamo detto alla vigilia che questa gara sarebbe stata differente ma poi siamo stati bravi a rimanere concentrati e vincere senza patemi. Ora lavoreremo in vista della finalissima cercando di recuperare al meglio tutti quanti”.

“Siamo soddisfatti di questo esito - ha aggiunto il presidente Placidi Villari - dovevamo raggiungere una seconda finale dopo quella di Coppa Sicilia ed è stato così. Adesso tutti concentrati per questo ultimo atto. Non abbiamo ancora fatto nulla. Complimenti al mister e a tutti i ragazzi ma abbiamo ancora un’altra pagina importante da scrivere e speriamo di arrivarci al meglio delle nostre possibilità”.

Il tabellino

Hb Messina - Aretusa 27-38 (10-15)

Hb Messina: Lombardo, Giummarra 11, Ienuso 1, Torre 2, Costarella 5, Mazzeo 1, D’Arrigo 4, Busà, Bonanno, Carbone, Rotuletti 1, Molinero 2, Russo. All. Carubia.

Aretusa: L. Carnemolla, Tito, Caramagno 6, L. Santoro 5, Infantino 1, Izzi 2, Del Curto, Faraci 8, Brandino 2, Santos, Giuliano 4, Vasquez 1, Yatawarage 5, M. Santoro 5, G. Carnemolla. All. Izzi.

Arbitri: Bozzanga e Bertino


💬 Commenti