Chiusa ufficialmente l'andata al secondo posto in Serie B dopo il 3-1 casalingo al Re Borbone Palermo (25-19; 25-13; 21-25; 25-21), in casa Paomar Volley Solarino è tempo di un primo bilancio.

“Dopo quasi un mese di stop per la pausa natalizia siamo tornati a giocare in campionato e non era semplice riprendere il ritmo partita e ripartire bene come avevamo finito il 2023 - ha detto il ds Salvo Trombetta -. Sapevamo di giocare contro una squadra forte e ostica come la Re Borbone Palermo, composta da giocatori di ottimo livello e che da anni è protagonista di questo campionato”.

IL MATCH. “Abbiamo approcciato bene il match sin da subito, bene in fase break soprattutto in difesa, portando a casa i primi due set senza particolari difficoltà. Nel terzo set gli ospiti hanno avuto una bella reazione, noi siamo calati un po' ma siamo stati bravi a chiudere il quarto set a nostro favore, conquistando i tre punti. Si tratta di punti molto importanti, che ci permettono di chiudere il girone di andata al secondo posto in solitaria dietro la corazzata di Reggio Calabria”. 

POSIZIONE INASPETTATA. “Una posizione sicuramente inaspettata all’inizio del campionato, da tutti e anche da noi, ma sicuramente meritata visto il gioco che abbiamo espresso. Adesso viene il difficile ma anche il bello: sarà dura resistere cosi in alto, soprattutto con avversarie di valore che nel mercato di gennaio si sono ulteriormente rinforzate, ma noi non abbiamo nulla da perdere, continueremo a lavorare e soprattutto a divertirci per continuare sulla nostra strada per regalarci altre soddisfazioni”.

RINGRAZIAMENTI. “Un ringraziamento, come sempre, va al pubblico di Solarino, che anche con il forte freddo ci ha sostenuto alla grande. Un applauso lo rivolgo anche a tutti noi, Paomar, società, giocatori e staff per il lavoro che stiamo facendo”.

IN CAMPO TRA UN MESE. La Paomar adesso scenderà nuovamente in campo l’11 febbraio, dopo una lunga pausa per consentire lo svolgimento della Coppa Italia, per la prima di ritorno in casa della terza in classifica, la Ciclope Volley Bronte.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi