Pochi giorni fa si è conclusa l'esperienza internazionale per Medea Siracusa con ben 9 atlete alla Nations Cup di Liverpool, in Inghilterra. Dopo la cerimonia d’apertura, si sono svolti 3 giorni di gare di twirling, con questi risultati: per il “Solo”: Roberta Arsì, livello A adult, sfiora la finale e si qualifica 11º, Mariavittoria Chimirri livello B adult, con un’esibizione quasi impeccabile si qualifica 21º, Karina Visania livello A junior, alla sua primissima esperienza in A a livello internazionale si qualifica 13º, Agnese Morgante livello A junior, con un’ottima esibizione si qualifica 21º.

Per quanto riguarda il “Due bastoni": Elisa Arsì, livello A senior con un’ottima prestazione si qualifica 21º, Chiara Arsì, livello B adult si qualifica per la finale e porta a casa un ottimo 7º posto in campo internazionale, Roberta Arsì, livello A adult si qualifica 15º con un esercizio di grande livello. Per quanto riguarda invece l'"Artistic Twirl":
Virginia Bianca, livello B junior si qualifica per la finale e conclude la sua competizione internazionale aggiudicandosi un 10º posto su 60 atlete, Roberta Arsì, livello A adult conquista la finale e conquista un 8º posto in campo internazionale, Mariavittoria Chimirri, livello B adult si qualifica 18º con una prestazione impeccabile, Karina Visania, livello A junior, sfiora la finale e si qualifica 11º, Alessandra Guarino, livello b youth alla sua primissima esperienza si qualifica 22º. 

Per l'"Artistic Pair": Bianca-Visania, livello A junior si qualificano 24º, Arsì-Arsì, livello A Senior ad un passo dalla finale, si qualificano 12º. E per l'"X-Strut": Mariavittoria Chimirri, livello B adult si qualifica per la finale e porta a casa un importante 4º posto, Martina Arsì, livello A adult si qualifica per la finale e conquista il 6º posto.

“Su nove atlete esibite, sei di loro sono arrivate alle finalissime con diversi esercizi, adesso ripartiremo subito - ha detto Martina Arsì -, il 4 settembre con gli allenamenti perché ci attendono importanti appuntamenti. Ripartiremo alla Cittadella dello Sport e lo faremo a pieno regime e saremo ai nastri di partenza consapevoli di questa bellissima esperienza che ci ha gratificato tanto e dato la consapevolezza di quale crescita abbia compiuto la nostra società, con alcune atlete che si sono piazzate fra le prime dieci al mondo, quindi un risultato davvero eccezionale che dovrà essere da trampolino di lancio per i numerosi appuntamenti nazionali e internazionali visto che avremo l'European in Croazia al quale speriamo di qualificarci”


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi