Marko Bobicic (foto Amato)
Marko Bobicic (foto Amato)

Ultimo sabato lontano da casa, nel 2021, per la Teamnetwork Albatro che domani, a partire dalle 18.30, affronta il Sassari di Umberto Bronzo. Il derby delle isole mette di fronte i sardi terzi in classifica e i siciliani che provano a scuotere la loro classifica.

Al Palasantoru va in scena la penultima giornata di andata e per gli uomini di Peppe Vinci si chiude la lunga trasferta con tre partite lontano dalle mura amiche.

“Andiamo a Sassari con una convinzione – dice coach Peppe Vinci -, nessuno pensi alla partita con il Carpi. Domani ci giochiamo la nostra partita e lo faremo con l’impegno di sempre. All’ultima di andata contro una nostra diretta concorrente penseremo soltanto da lunedì.

Il campionato è ancora lungo e sbaglia chi pensa ad un’Albatro spacciata – conclude il tecnico siracusano – I ragazzi stanno dando il massimo nonostante la serie di infortuni. È una squadra che riesce a soffrire e sono certo che saremo lì a vendere cara la pelle fino alla fine di questo campionato.”

La squadra parte oggi per la Sardegna. Ieri sera rifinitura al Pala “Pino Corso”.

“Andiamo a giocare contro una squadra costruita per vincere e formata da ottimi giocatori – dice Marko Bobicic – Noi, però, come abbiamo fatto contro tutte le grandi del campionato, non ci risparmieremo sicuramente. A Sassari vogliamo giocarci una partita attenta e ordinata. Testa al match e determinazione per mettere in difficoltà i padroni di casa.

Partita dopo partita – conclude il terzino montenegrino -, non si pensa a quello che è stato e neanche a quello che dobbiamo fare. Questo lo spirito.”


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi