Albatro a Sassari senza distrazioni: “Al Carpi penseremo da lunedì”

Coach Vinci teme che la squadra pensi alla sfida salvezza in casa fra sette giorni

Marko Bobicic (foto Amato)

Ultimo sabato lontano da casa, nel 2021, per la Teamnetwork Albatro che domani, a partire dalle 18.30, affronta il Sassari di Umberto Bronzo. Il derby delle isole mette di fronte i sardi terzi in classifica e i siciliani che provano a scuotere la loro classifica.

Al Palasantoru va in scena la penultima giornata di andata e per gli uomini di Peppe Vinci si chiude la lunga trasferta con tre partite lontano dalle mura amiche.

“Andiamo a Sassari con una convinzione – dice coach Peppe Vinci -, nessuno pensi alla partita con il Carpi. Domani ci giochiamo la nostra partita e lo faremo con l’impegno di sempre. All’ultima di andata contro una nostra diretta concorrente penseremo soltanto da lunedì.

Il campionato è ancora lungo e sbaglia chi pensa ad un’Albatro spacciata – conclude il tecnico siracusano – I ragazzi stanno dando il massimo nonostante la serie di infortuni. È una squadra che riesce a soffrire e sono certo che saremo lì a vendere cara la pelle fino alla fine di questo campionato.”

La squadra parte oggi per la Sardegna. Ieri sera rifinitura al Pala “Pino Corso”.

“Andiamo a giocare contro una squadra costruita per vincere e formata da ottimi giocatori – dice Marko Bobicic – Noi, però, come abbiamo fatto contro tutte le grandi del campionato, non ci risparmieremo sicuramente. A Sassari vogliamo giocarci una partita attenta e ordinata. Testa al match e determinazione per mettere in difficoltà i padroni di casa.

Partita dopo partita – conclude il terzino montenegrino -, non si pensa a quello che è stato e neanche a quello che dobbiamo fare. Questo lo spirito.”


💬 Commenti