“Siracusa, devi partire subito forte”

Il tecnico Mascara alla vigilia della trasferta di Piraino per la prima di campionato

Partire subito forte. E’ l’imperativo del Siracusa, che domani pomeriggio debutterà in campionato affrontando in trasferta la Nebros. Gli azzurri vogliono intascare i primi tre punti, ma per farlo, dovranno offrire una prestazione migliore rispetto a quella di domenica scorsa in Coppa Italia contro il Real Siracusa Belvedere, fruttata comunque una vittoria importante seppur con il minimo scarto.

Ne è consapevole il tecnico Peppe Mascara: “Il campionato è tutt’altra cosa rispetto alla Coppa. Non che quest’ultimo sia un torneo di poco conto per noi perché – spiega – vogliamo correre su tutti i fronti, ma sappiamo che il campionato rappresenta l’obiettivo principale.  La nostra è una squadra importante, costruita per stare in alto in classifica dall’inizio alla fine. Conosciamo il nostro valore e intendiamo cominciare nel migliore dei modi. Già questa prima partita del torneo è una tappa fondamentale e non possiamo sbagliare. La Nebros? Una buona squadra, capace lo scorso anno di disputare un campionato dignitoso. La rosa è stata rinforzata rispetto alla scorsa stagione, visto che sono arrivati calciatori di un certo livello come La Spada e Ancione ed è rimasto l’attaccante Fioretti. Dovremo prestare attenzione ma andremo là per vincere”.

Questa mattina seduta di rifinitura al “Nicola De Simone”. Nel pomeriggio la partenza per Gliaca di Piraino. Per la gara di domani, che comincerà alle 15,30, non saranno a disposizione gli squalificati Cianci, Maiorano e Schisciano.


💬 Commenti