L’ennesimo successo nell’organizzazione di una gara regionale motocross all’interno del proprio impianto è stato un nuovo punto di partenza. Seby Giuffrida, titolare del “973 Mx Valley” dove domenica scorsa si è corsa la seconda prova regionale motocross della Fmi Sicilia, non solo si è detto soddisfatto di come sia andato l’evento in termini di partecipanti e apprezzamenti, ma ha poi rilanciato sottolineando come la sua struttura sarà presto pronta per un grande evento nazionale: “E’ il nostro obiettivo – dice – e lavoreremo sempre in sinergia con la Fmi, la federazione motociclistica italiana affinché questo impianto sia sempre più punto di riferimento per tutti gli organi federali e naturalmente gli addetti ai lavori e i piloti stessi. Siamo orgogliosi del lavoro fatto in questi anni, sin da quando abbiamo rilevato l’area di contrada Tivoli, per la quale abbiamo lavorato notte e giorno affinché potesse diventare un punto di riferimento per tutti, con servizi annessi e un altro nostro grande sogno, quello della scuola di motocross per i più piccoli che è già avviata grazie a Peppe Greco e Salvo Scala. Adesso, insieme con la mia famiglia e mio figlio Antonio, lavoriamo incessantemente perché ci stiamo ampliando ulteriormente per far sì che questo crossodromo diventi sede di un importante evento a livello nazionale. E’ un altro sogno, ci crediamo e l’aver ricevuto l’apprezzamento da parte del sindaco di Siracusa, Francesco Italia, oltre che dei vertici federali, il presidente regionale Fmi Sicilia, Totò Di Pace e altri importanti rappresentanti federali nazionali, non ci fa che spronare ad andare avanti su questa strada, spinti dalla passione che ci contraddistingue”.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi