Ottimo inizio di stagione per la Milone, mirato soprattutto alle gare indoor. Grande impresa del nuovo atleta ragusano Mirko Campagnolo, seguito da Giuseppe Catarrasi, che ha regalato alla squadra uno stupendo titolo italiano.

“Mirko si è aggiudicato la gara del getto del peso juniores, pur essendo al primo anno, con l’eccellente misura di 17,48, staccando il secondo di quasi un metro e mezzo - ha sottolineato il direttore tecnico Maria Luisa Madella -. Sempre nella stessa manifestazione, i Campionati Nazionali Indoor Juniores e Promesse, Zouhir Sahran ha fatto registrare due ottimi secondi posti, gestendo in maniera intelligente la tattica di gara, con altrettanti personali nei 1500 e nei 3000 metri indoor, rispettivamente 3’50”24 e 8’10”23. I due atleti si sono anche qualificati per gareggiare questo fine settimana ai Campionati Indoor assoluti ad Ancona, dove cercheranno di migliorare le loro prestazioni. Mirko sarà l’unico juniores in gara con l’ottima misura di accredito di metri 16,08, ottenuta l’11 febbraio a Siracusa”.

E poi ancora, questa l'analisi: “Sempre ai campionati italiani promesse l’atleta delle FFGG Matteo Melluzzo, in forza alla Milone nei CDS, ha mancato per un solo centesimo il titolo italiano piazzandosi secondo con il tempo di 6”75, dopo aver fatto segnare a Valencia ai Campionati Under 23 del Mediterraneo il proprio personale con 6”74 e ottenendo un ottimo terzo posto nella rassegna mediterranea. Anche Andrea Magnano era presente ai Campionati Italiani nell’alto promesse, dove si è piazzato al sesto posto, contribuendo così al secondo posto della Milone nella classifica a squadre promesse maschile. Lo stesso Magnano, la settimana dopo a Parma, ha fatto registrare un ottimo 2,01, insieme a Emanuele Dentis che ha saltato 4,40 nell’asta. Altri buoni risultati indoor sono stati ottenuti in un meeting a Modena da Mauro Giudice con il personale di 7”00 nei 60m e da Salvatore Cangemi, allievo al primo anno, con l’ottimo tempo di 7”24”.

“Per quanto riguarda la stagione di cross - ancora l'analisi di Madella - da sottolineare il buon secondo posto delle allieve della Milone, nel campionato di squadra, con il quale Mariapia Salamone, Caterina Troni, Haby Amadou Kane e Benedetta Carciolo si sono aggiudicate la qualificazione alla finale nazionale che si terrà a Gubbio l’11 e 12 marzo, dove anche Zouhir Sahran sarà presente nel cross corto di 3000 metri”.

“Infine dal 9 al 12 marzo si terranno ad Ancona anche i Campionati Nazionali Indoor e di lanci invernali Master dove sarà presente un nutrito gruppo di atlete: Carmela Micieli, Giusy Malerba, Antonella Esposito, Maria Teresa Stievano e Giusi Pariolino, insieme al master Carmelo Impalà che continua a gareggiare anche nella categoria assoluta con ottimi risultati, infatti nella prima fase regionale Campionati Invernali di lanci ha siglato il suo nuovo record personale con 54,21. Sempre nei lanci da sottolineare gli ottimi risultati dei due martellisti Christian Indelicato, che purtroppo manca la finale nazionale invernale solo per una posizione nel martello promesse, e dell’allievo Federico Lentini, che ha raggiunto il buon risultato di metri 53,73, con l’attrezzo da 6k”.
 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi