Aretusa ko a Teramo alla prima di A2

Le ragazze di Costa sconfitte in Abruzzo dopo un buon primo tempo

Un’azione dell’Aretusa a Teramo

Termina con una sconfitta la prima di campionato della Pallamano Aretusa nella Serie A2 femminile. A Teramo le ragazze di Antonio Costa escono sconfitte per 31-21 al termine di una buona prima frazione e una ripresa nella quale le abruzzesi hanno poi preso il largo.

L’inizio è stato molto positivo per le aretusee che con Faig e Giallongo riescono a contenere le sfuriate iniziali di Palarie e compagne. Tanto che dopo 10’ l’Aretusa sale anche sul +2, salvo poi iniziare a sbagliare qualcosa in fase offensiva e subire il comprensibile ritorno delle padroni di casa. Teramo spinge e al 18’ sale sul +3, l’Aretusa sbaglia anche un rigore con Faig e pian piano le abruzzesi allungano sino a chiudere sul 18-12 la prima frazione con Spada che in contropiede realizza due reti cercando di tenere a galla la squadra di Costa.

La ripresa fa storia a sè, perché l’Aretusa continua a sbagliare sotto porta, Giallongo subisce una espulsione definitiva a metà secondo tempo e Teramo chiude in scioltezza con Faig che realizza le ultime reti siracusane.

“Non guardiamo il punteggio - dice il direttore sportivo Salvo Signorelli - perché sapevamo di incontrare la formazione più forte e quella candidata al salto di categoria. La prestazione è stata positiva perché era la prima volta che eravamo tutte insieme e negli ultimi giorni non abbiamo avuto la possibilità di allenarci per il maltempo. Ma siamo davvero soddisfatti perché la prestazione c’è stata e andiamo avanti fiduciosi per il prosieguo del campionato”.
 

Tabellino
Teramo - Aretusa 31-21 (18-12)

Teramo: Di Giulio 2, Fini, Di Giacomo 3, Falini, Palarie 6, Terenziani 4, Canzio 2, Macrone 4, Krese 4, Di Giacomo, Baldassarre 1, Capone 4, De Angelis 1, Hazizi, Galletti. All. La Brecciosa

Aretusa: Strano, Inì, Sciurba 1, Micciulla, Casella, Faig 4, Spada 5, Romano 2, Armeli, Giallongo 4, Lattuca 3, Spalletta. All. Costa

Arbitri: Lorusso e Fasano


💬 Commenti