Aretusa ko davanti ad un Pala Corso stracolmo

La squadra maschile cade contro Palermo, in un palazzetto sold out

Secondo ko per l’Aretusa dopo la gara d’esordio in A2 maschile ad Enna ma contro Cus Palermo (in un Pala Pino Corso stracolmo come non mai) la squadra di Andrea Izzi è stata stoica. Privi di alcuni giocatori e con pochi cambi in panchina, gli aretusei hanno infatti ceduto 36-31 ma solo negli ultimi 5’ finali. Per il resto la gara è stata giocata sempre punto a punto ed entrambe non avevano mai segnato un break superiore alle due reti. Fino al 24’ quando sul 24-24 qualche errore di troppo sotto porta e la maggior esperienza dei rosanero, ha permesso a Palermo di allungare e chiudere sul +5.

L’Aretusa è stata anche avanti nella prima frazione (9-8 al 17’ e 14-13 al 27’) salvo poi chiudere sul 15-15 all’intervallo. Nella ripresa stesso leit motiv con Lorenzo Carnemolla abile a parare e… realizzare anche il gol del momentaneo 19-18 a porta avversaria sguarnita. Poi il finale equilibrato sino al 24’ e allungo finale di Palermo.

Aretusa - Cus Palermo 31-36 (15-15)

Aretusa: L. Carnemolla 1, Tito 2, Caramagno, Infantino, Fontana 8, Izzi 2, Faraci, Cella, Brandino 4, Vasquez, Rubino, Yatawarage 10, M. Santoro 4, G. Carnemolla. All. Izzi.

Cus Palermo: Aragona 9, Chiodo 1, Guardi 6, Spoto 7, Alieri 4, Rosciglione, Gottuso, A. Vitale, Piscopo 3, Pitruzzella, E. Vitale 4, Puglisi, Maenza, D’Arpa 1. All. Aragona-Tornanbè.

Arbitri: Manuele e Pollaci


💬 Commenti