Il movimento pallamanistico siciliano vivrà un altro momento importante e proiettato alla crescita in ambito femminile. E Siracusa sarà l'epicentro, per una domenica, di quasi tutta la massima espressione al femminile, come spesso accaduto anche in passato, con le finali di Coppa Sicilia Edilspi Srl. Sarà la prima edizione e di fronte si troveranno le padroni di casa della Pallamano Aretusa/MaTTroina, l'Halikada Gattopardo e la Pallamano Paceco. Appuntamento a domenica 26 a partire dalle 11,30 ma giovedì verranno svelate modalità dell'evento nel corso di una conferenza stampa al Comune di Siracusa, al quale presenzierà anche il presidente regionale Figh Sicilia, Sandro Pagaria: “Quella di Siracusa sarà una manifestazione importante - ha detto il massimo esponente pallamanistico siciliano - perché volta alla crescita del movimento femminile che sta già vivendo una grande fase, grazie alla conquista della Coppa Italia nella massima serie da parte dell'Erice. Ma in A2 ci sono altrettante realtà importanti come Aretusa/MaTTroina, Paceco e Halikada che lavorano da anni per incrementare la pallamano al femminile ed è importante che le stesse società che lavorano al maschile, oggi siano proiettate anche ad una attività parallela in quanto lo sport al femminile è altrettanto valido e determinante, non solo sotto l'aspetto agonistico ma anche sociale. Quella della Coppa Sicilia era già una manifestazione che era stata pensata tre anni fa ma la pandemia ci ha stoppati e fatto rimandare l'evento di qualche anno. Ma adesso siamo pronti e non vediamo l'ora di ammirare queste nostre splendide realtà”. 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi