Campionati regionali Assoluti, Milone protagonista in… casa

Diversi i titoli ottenuti dal sodalizio di Roccasalva che ha organizzato l’evento

Lo scatto iniziale di Matteo Melluzzo a centro corsia

Anche questo fine settimana è stato denso di risultati sportivi per l’atletica leggera: in primo piano i Campionati Regionali Assoluti individuali organizzati in maniera impeccabile dalla ASD Milone. La squadra ha ottenuto ben 5 titoli assoluti, quattro maschili e uno femminile ed ormai si è aggiudicata la finale A Argento, avendo già ottenuto il punteggio minimo necessario per parterciparvi.

Nel week-end per la Milone si sono aggiudicati il titolo: nei 400 piani lo juniores Simone Fonti (nella foto sotto lo sprint finale) che ha siglato il proprio personale con 49”25, l’anno scorso l’atleta si è piazzato al secondo posto ai Campionati Nazionali Allievi.

Nel triplo rivelazione per Cristian Arena (nella foto sotto sul gradino più alto del podio con Giuseppe Faliti secondo), con l’ottimo risultato di 14,69 nel suo esordio in questa nella specialità, guadagnandosi anche il pass per i Campionati Italiani Promesse, che si disputeranno fra due settimane, a cui parteciperà anche Christian Indelicato che ha vinto il martello con l’ottima misura di 54,03, in questa gara siè registrata la tripletta di tre atleti della Milone, al secondo posto lo junior Gioele Ciravolo con l’ottima misura oltre i 51 metri e al terzo l’allievo Federico Lentini, che si è cimentato per la prima volta con il martello di 7k, superando i 40 metri.

Poi ci sono stati i due titoli nel giavellottto: negli uomini si è imposto Carmelo Impalà con 49,82, mentre nelle donne la master Giusi Parolino ha vinto con 29,12 che rappresenta anche il record regionale siciliano (SF55) di categoria master.

Sempre per la Milone ottimi risultati di Aklexey Villari, che ha ottenuto due seconde piazze, con due personali 43,41 nel disco e 13,11 nel peso a soli 10 cm dal primo De Santis (Siracusatletica).

La manifestazione ha registrato nel complesso eccellenti risultati: nei 100m Matteo Melluzzo (nella foto sotto col papà e tecnico Gianni) ha ottenuto un ottimo 10”33, finalmente regolare col vento, che, dopo una disavventura con i blocchi di partenza nella prima batteria, ha dovuto gareggiare di nuovo da solo.

Melluzzo (che corre per il Gs Fiamme Gialle ma è anche un atleta Milone) ha anche corso i 200 la domenica con il tempo di 21”44, questa volta con forte vento contrario. Nella finale dei 100m per gli atleti siciliani, il titolo è stato vinto da Paride Iacono della Padua Rg e nella femminile si è imposta con 11”86 la palermitana Fanale Svetlana (Cus Pa) che ha doppiato anche nei 200 con il tempo di 24”74.

Altri risultati interessanti sono stati ottenuti da Roberto Mirabella (Cus PA), che ha vinto i 200 con 21”92. Doppietta di Clara Alicata del Cus Ct nei 400 e negli 800 e Carmelo Cannizzaro negli 800 e 1500 (Running Modica), mentre Lorenza Blandi (Cus PA) ha vinto i 1500 femminili.

Nei 400hs vince l’allieva Duilia Lucrezia Rao con il personale 1’09”29, mentre nella maschile Giuseppe Biondo ottiene un buon 52”77.

Nei salti si aggiudica il lungo Valeria Ferraro (Cus Pa) con 5,67, superando di soli due centimetri Valentina Rubino (Pro Sport 85 Valguarnera), nel triplo la siracusana  Marcella Roccasalva, tesserata quest’anno col Cus CT,  ritorna alle sue misure vicine a 12 e conquista il titolo, mentre Giuseppe Giarrizzo (Pro sport 85) vince l’alto con 2 metri, e Alessandro Ben Chabene (No doping Ragusa) il lungo con 6,99,

Nei lanci Krystian Sztandera (Siracusatletica) nel disco ottiene l’ottima misura di 52,15 e la master Irene Messina (Nissolino Sal Ct) vince sia nel peso che nel martello. Infine per la Milone ancora da segnalare il buon risultato di Rosario Rapisarda che con 9’47”16 ottenuto il minimo per i campionati nazIonali di categoria Promesse.

Per completare il quadro del weekend segnaliamo la vittoria del master della Milone, Massimiliano Sardo nella mezza maratona di Capo D’Orlando e lo splendido risultato ottenuto da Zouhir Sahran nei 3000 siepi al Meeting Internazionale di Lucca dove si è piazzato al quarto posto, migliorando il proprio personale di circa 17 secondi, pomemdosi ai vertici della classifica nazionale italiana.

Ricordiamo infine che la stagione è ancora lunga, infatti la settimana prossima ci saranno i Campionati Regionali della Categoria ragazzi e Ragazze ad Avola (under 14) e i campionati Regionali individuali master a Siracusa, con alcune gare di contorno la domenica. A livello nazionale si terrà il Challenge, nuova modalità per accedere ai Campionati Naszionali Assoluti, dove saranno in gara per la Milone Roberto ùBruno nei 400hs e Zouhir Sahran nei 1500 e 5000.


💬 Commenti