Vigilia di Siracusa-Jonica, azzurri pronti alla sfida di domani altro crocevia nella corsa verso la promozione diretta in Serie D. Nei ranghi tecnici anche Paolo Interlando, professionista netino per il recupero infortunati che ha già lavorato con Gaspare Cacciola a Siracusa e tornato in azzurro dopo la decisone di non proseguire il rapporto a Ragusa dopo l‘esonero di Raciti: “Ho ricevuto la chiamata di Gaspare - ha detto - e sono stato molto felice perché ho lavorato qui e l’ho fatto con lui. E spero in risultati importanti per il blasone della piazza”.

Auspici anche dello stesso tecnico: “Perché anche se avremo qualche assenza (gli squalificati Maimone, Privitera e Cianci, ndr) il gruppo è solido e ampio e sarà una ulteriore prova di maturità per tutti. È in crocevia importante della stagione e mi auguro che il pubblico risponda in massa come fatto col Modica”.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi