Motocross, tanti aretusei sul podio nella prova regionale di Noto

Al "Gino Meli" quinta tappa del campionato siciliano Fmi tra conferme e new entry

La partenza della classe 65 a Noto

Piloti siracusani protagonisti al crossdromo di Noto, in occasione della quinta prova regionale di motocross. Nella Mx2 Expert ha vinto il siracusano Giammaria Catinello che adesso è terzo nella classifica generale a tre gare dalla fine (Basicò nel Messinese, Tivoli e Giardini Naxos sulla sabbia) dopo aver scavalcato l'altro aretuseo Matteo Altiero protagonista suo malgrado di un incidente nella seconda manche che ne ha precluso il punteggio. Nella Mx2 Rider vince Giacomo Magnano che sale al secondo posto nella classifica generale di categoria.

Nella 125 successo siracusano sia nella Senior (con il cassibilese Michele Romano), sia nella Junior dopo un testa a testa fra l'aretuseo Riccardo Salesi e l'etneo Davide Marabotto, con il primo che ha fatto valere la discriminante del successo nella seconda manche e può ambire ancora a recuperare posizioni nel podio (è attualmente terzo).

Anche i Veteran sono stati appannaggio degli aretusei con il successo di Salvo Scala davanti a Massimo Nieli e il messinese Marco Bombaci (saranno loro tre a caratterizzare il podio di fine stagione); nella 65 Cadetti il floridiano Anthony Montoneri ha conquistato il secondo posto ed è ancora in lizza per il titolo regionale, mentre nella Femminile exploit della siracusana Sophie Zannelli (che grazie al successo netino adesso può sperare di chiudere sul podio a fine stagione nonostante una concorrenza agguerrita viste le performance dell'agrigentina Parla e delle sorelle palermitane Karola e Valentina La Mantia).

Nella Mx1 Challenge poi successo per il pilota di casa, il netino Gabriele Gulizia, mentre nella Mx2 Challenge ha vinto ancora l'aretuseo Matteo Scalogna (sempre più leader della classifica generale). 

Giammaria Catinello al traguardo
Sophie Zannelli con il trofeo conquistato
Scala Nieli e Bombaci
Riccardo Salesi
Matteo Scalogna

 


💬 Commenti