Melilli espugna Bovalino e si lancia all'inseguimento solitario della capolista Cosenza

Comincia a delinearsi la corsa al vertice nella Serie A2 maschile dopo le prime 7 giornate

Melilli ritrova il successo esterno, espugna Bovalino e si mette all'inseguimento solitario della capolista Cosenza. Non è ancora un duello delineato per il vertice della Serie A2 di calcio a 5 ma poco ci manca. Le due formazioni sembrano quelle più accreditate per tirare la volata per il salto di categoria (ma c'è Giovinazzo che segue a ruota e Regalbuto che ha due gare in meno) anche se è ancora presto e sette giornate di campionato possono ancora non voler dire nulla. Ma il 7-4 maturato in terra reggina ha però detto ancora una volta di quanto sia partita con il piede giusto la formazione di Everton Batata per quella che è stata definita una “partita intensa, emozionante, dai continui colpi di scena che ci ha visti meritatamente vittoriosi dopo aver dilapidato per l'ennesima volta numerose occasioni, esserci fatti rimontare dal 2-0 al 2-3 e con una grande reazione d'orgoglio rimontare a sua volta il Bovalino nonostante 3 tiri liberi falliti, due con Zanchetta, uno con Spampinato, e chiudere in bellezza con questo rotondo 7-4”. Le doppiette di Zanchetta e Spampinato e i gol di Moreno Gianino (poi espulso), Chalo e il portiere Boschiggia (ancora con il “vizio” del gol) hanno poi fatto il resto. 


💬 Commenti