“Melilli, ora riordina le idee. Testa subito al Sandro Abate”

Coach Batata sul pesante ko con l’Olimpus ma proiettato al prossimo match di A1

Ancora a zero punti nel massimo campionato nazionale di futsal, ma coach Everton Batata non demorde. Sapeva che per il suo Melilli, da esordiente assoluto in A1, sarebbe stato difficile. E anche il 7-0 subìto in Abruzzo contro la capolista Olimpus l’ha detta tutta sulle difficoltà di Tarantola e compagni che avevano comunque chiuso la prima frazione sotto solo di un gol.

“Partita dai due volti per i miei ragazzi: nel primo tempo siamo entrati carichi e determinati, purtroppo abbiamo subito l'ennesimo goal in avvio ma poi abbiamo avuto le nostre occasioni con varie ripartenze nei 3 contro 2 che non abbiamo saputo sfruttare. Nella ripresa é cambiato tutto dopo un netto fallo non fischiato su Diogo letteralmente trascinato a terra dall'avversario da cui scaturisce il 2-0 Olimpus. Da li in poi è cambiato qualcosa nell'atteggiamento dei ragazzi, abbiamo abbassato l'intensità e nella massima serie non è ammissibile soprattutto con un'avversaria di questo livello. Il risultato ovviamente non deve ingannare perché il vero Melilli era quello del primo tempo e dobbiamo capire questo tracollo fisico e psicologico non giustificabile da quel singolo episodio. Ora dobbiamo riordinare le idee, raccogliere energie e forze e preparare al meglio la delicata e importantissima sfida col Sandro Abate dove abbiamo disperatamente bisogno di ritrovare fiducia in noi stessi e soprattutto punti importanti“.


💬 Commenti