Albatro ko a Fasano: “Ma è la strada giusta per fare bene ai play out”

Aretusei ko in Puglia ma a testa alta

Perde la Teamnetwork Albatro sul campo della capolista Fasano, ma i segnali incoraggianti in vista dei play out si vedono ormai. I pugliesi vincono di 4 al termine di una partita non bellissima con i due portieri, Sibilio e Randes, grandi protagonisti.
Errori e qualche ingenuità di troppo da una parte e dall’altra nella cronaca del match giocato al Pala Zizzi.
Albatro che nel primo tempo si ritrova in vantaggio dopo il primo quarto d’ora e pugliesi che mettono dalla loro la panchina più lunga.
Siracusani che tornano battuti, ma che provano a rispondere colpo su colpo ai padroni di casa restando nella scia fino a 2 minuti dal termine.
"Questa è la mentalità giusta per affrontare i play out.- commenta coach Peppe Vinci - I ragazzi hanno giocato per la maglia smentendo quanti pensano il contrario. Oggi la squadra ha dato dimostrazione di carattere. Fasano è tra le prime quattro squadre d'Italia. Non voglio mettere nessuno sul piedistallo, buona prova di tutti quelli che hanno giocato. Abbiamo iniziato un lavoro specifico per arrivare al meglio ai play out e questi ragazzi meritano di raggiungere il loro traguardo."

Junior Fasano - Teamnetwork Albatro  28-24 (14-9)

Fasano: Sibilio, De Santis, Grassi 1, Angiolini 5, Angeloni 1, Sperti 4, Pugliese 7, Notarangelo 3, Messina 2, Franceschetti, Fovio, Stabellini, Vinci, Lapadula, Pinto 4, Jarlstam 1. All. Francesco Ancona

Albatro: Bianchi 3, Marino 3, Mantisi, Argentino, Bandiera, Nobile, Fraj 4, Vinci 3, Zungri 7, Cuzzupè, Rosso 4, Randes. All. Peppe Vinci

Arbitri: Diego Ciotola e Giancarlo Romana


💬 Commenti