Aretusa ko dopo due vittorie di fila

In A2 maschile la squadra di Izzi sconfitta a Palermo

Sconfitta a testa alta dopo due vittorie di fila. L’Aretusa cade a Palermo per la seconda giornata di ritorno di A2 maschile ma i ragazzi di Andrea Izzi sono stati protagonisti di un buon primo tempo, cedendo progressivamente nella ripresa ad una squadra più fisica ed esperta rispetto a Santoro e compagni. Anche da queste gare procede il processo di crescita graduale in un torneo nuovo e adesso testa all’ultima dell’anno in campionato, domenica contro il Lanzara, prima di concentrarsi poi sulla tre giorni di Youth League Under 20.

”Contro Palermo fuori casa è sempre stato tradizionalmente difficile - ha detto l’ala Simone Faraci - abbiamo iniziato male nel primo tempo anche se piano piano abbiamo cominciato a riprenderci; però abbiamo fatto male in difesa ed anche in attacco. Adesso dobbiamo dimenticare quanto successo con Palermo e pensare alla sfida con il Lanzara e successivamente all’Under 20”.

“Nonostante gli errori in attacco - ha aggiunto il pivot Enrico Cella - siamo riusciti a segnare 30 reti, il problema è stata la difesa, eravamo troppo aperti e sono riusciti ad entrare nei nostri 6 metri”.

Cus Palermo - Pallamano Aretusa 37-30 (20-16)

Cus Palermo: Aragona 6, Gottuso S. 1, Guardi 7, Spoto 2, Alieri 2, Rosciglione, Gottuso G. 1, Vitale A., Cuccia, Pitruzzella, Testa 7, Vitale E. 4, Pola 7, Puglisi. All. Tornambè.

Aretusa: Carnemolla L., Tito 2, Caramagno 1, Settembre, Santoro L. 4, Infantino, Izzi, Faraci 3, Cella, Brandino 3, Serra, Yatawarage 11, Santoro M. 6, Carnemolla G. All. Izzi.

Arbitri: Bertino e Bozzanga


💬 Commenti