Festa Aretusa: primo successo alle Final Eight e semifinali nel mirino

A Chieti sorridono le ragazze di Costa che domani contro Dossobuono potranno centrare uno storico traguardo

Festa Aretusa a fine gara (Foto Instagram Figh)

Tutto ancora in gioco. L'Aretusa batte Tushe Prato 29-27 nella seconda giornata delle Final Eight di Chieti e adesso nel girone A si trovano tutte a due punti. Sarà dunque decisiva la terza e ultima giornata di domani, per decretare le due semifinaliste che avranno così la possibilità di giocarsi un posto in finale e dunque l'accesso diretto alla Serie A1 di pallamano femminile. 

Le ragazze di Antonio Costa hanno superato le toscane che ieri avevano battuto Dossobuono (oggi a sua volta vincitrice su Schenna). Domani alle 14 Giallongo e compagne sfideranno proprio le veronesi e in caso di successo accederanno alle semifinali. 

Dopo la prima frazione chiusa sotto di una rete (15-14) le aretusee non si sono perse d'animo, hanno migliorato la percentuale realizzativa dai sei metri e difeso come nel primo match contro Schenna (dove però era mancato qualche gol in più per far propria la sfida contro le trentine), riuscendo a piazzare alcuni break che si sono rivelati decisivi visto che negli ultimi minuti l'Aretusa ha gestito il doppio vantaggio, potendo così festeggiare al suono della sirena. Si tratta della prima vittoria nella competizione abruzzese al secondo anno di partecipazione.


💬 Commenti