L’Albatro cade con la capolista Fasano ma ritrova un grande Bobicic

Nulla da fare per la squadra di Peppe Vinci ma ci sono state note positive

Una difesa dell’Albatro contro Fasano (immagini Eleven Sport)

L’Albatro cade in casa contro la capolista Junior Fasano ma con l’onore delle armi: 29-21 per i pugliesi che sembravano aver preso il largo dopo un avvio sprint ma gli aretusei di Peppe Vinci non hanno mai mollato. E soprattutto nella ripresa sono arrivati a 4 punti dalla squadra di Ancona che poi con esperienza ha allungato chiudendo senza patemi. Non era certamente questa la sfida per la quale l’Albatro avrebbe potuto sperare di racimolare punti visto l’inizio prorompente di Jarlstam e compagni.

Peppe Vinci ha ritrovato un gran Bobicic che ha fatto bene le due fasi dopo qualche problema fisico e il solito Randes che ha parato anche l’impossibile non potendo però sempre contenere le bocche di fuoco pugliesi. 


💬 Commenti