Aretusa, i nuovi obiettivi di Villari: "Più spazio ai giovani e a chi ha giocato meno"

Il messaggio del presidente dopo il 2° posto matematico in B maschile e le Final Eight di A2 femminile a un passo

Due obiettivi quasi raggiunti e testa al rush finale di stagione con l’obiettivo di far crescere anche i più giovani e dare spazio a chi ne ha avuto meno sinora.
La Pallamano Aretusa ha conquistato matematicamente la seconda posizione nella Serie B maschile (ma a due giornate dalla fine può ancora arrivare prima) ed è ad un successo dall’ingresso nella Final Eight di A2 femminile per il secondo anno di fila. A tutto questo occorre aggiungere che l’Under 17 maschile ha già staccato il pass per la Final Four regionale a diverse giornate dalla fine e che anche le altre categorie giovanili hanno una strada pressoché tracciata e possono raggiungere tutte i rispettivi obiettivi.
Da qui le considerazioni del presidente Placido Villari a margine dell’ennesimo week-end positivo per tutte le formazioni impegnate: “Siamo in linea con gli obiettivi che ci eravamo preposti a inizio stagione – ha detto – ma è chiaro che non abbiamo ancora fatto nulla. D’ora in avanti, però, lavoreremo in collaborazione con i tecnici affinché a questa seconda fase della stagione ci si arrivi nelle migliori condizioni possibili. E per far ciò, ad esempio, si darà spazio a chi ha giocato meno sia nella maschile, sia nella femminile laddove ci sono tante atlete provenienti dalla collaborazione con il MaTTroina che possono fare maggior minutaggio e dunque maturare esperienze significative. D’altronde uno degli obiettivi che si è sempre posta la società è quella del continuo ricambio generazionale del vivaio, con la possibilità di formare atleti che dovranno poi essere protagonisti con le squadre maggiori negli anni futuri. E questo è il momento per dar la possibilità a tanti di fare ulteriore esperienza. Siamo in lizza in tutte le competizioni, è giusto e logico – ha concluso il presidente del sodalizio aretuseo – fare le dovute rotazioni in ogni ambito e gestire risorse ed energie per presentarsi al meglio per un finale di stagione che speriamo ci possa vedere protagonisti ovunque”. 
 


💬 Commenti