Aretusa a Chieti: da domani le Final Eight di A2 femminile

Le ragazze di Costa nel girone con Schenna, Prato e Dossobuono per tentare il salto in A1

Aretusa a Chieti per le Final Eight di Serie A2 femminile per il secondo anno consecutivo. Tutto pronto in Abruzzo per la fase finale tra le migliori otto formazioni di questa categoria che da mercoledì si daranno battaglia per conquistare gli unici due posti disponibili per accedere alla massima serie della pallamano femminile.

Le ragazze di Antonio Costa esordiranno contro le trentine dello Schenna, quindi le toscane del Tushe Prato e chiusura con le veronesi del Dossobuono che sulla carta sarebbe la formazione favorita insieme con Teramo per il salto di categoria.

“Ma noi ci proveremo sino alla fine - ha detto il tecnico Antonio Costa alla vigilia - ci arriviamo bene a questo appuntamento e non vediamo l'ora di scendere in campo. Dovremo recuperare qualche acciacco ma in generale la squadra sta bene: saranno tra gare ravvicinate, ci penseremo una alla volta consapevoli di poter dare tutto per provare ad arrivare sino in fondo”.

“Saranno tre sfide toste - ha aggiunto il direttore sportivo Salvo Signorelli - ma noi possiamo giocarcela con chiunque. Arriviamo a questo appuntamento con un anno di esperienza in più e anche se sappiamo che Dossobuono sarà la squadra favorita, noi non partiremo battute. Ci prepariamo da un anno a questo appuntamento e adesso non vediamo l'ora di poter dire la nostra”. 
 


💬 Commenti