Festa Avola (foto Nastasi - Asd Città di Avola)
Festa Avola (foto Nastasi - Asd Città di Avola)

L'Avola prova a rimanere in scia del duo Vittoria-Frigintini e la cinquina rifilata al Mascalucia la dice lunga sulle potenzialità della squadra di Attilio Sirugo ("temevo un calo dopo l'impegno di Coppa - ha detto ai canali ufficiali del club - invece la squadra ha reagito bene e sono soddisfatto anche e soprattutto da chi è subentrato perché si fanno trovare tutti pronti…"), seconda a due punti dal duo di testa e prossima a sfidare tra le altre proprio il Vittoria nel doppio confronto degli ottavi di Coppa Italia di Promozione: andata al “Meno Di Pasquale” domenica 29 ottobre, ritorno sette giorni dopo nei due fine settimana in cui riposerà il campionato proprio per far spazio alla competizione nazionale che servirà poi ad allinearsi anche all'Eccellenza.

L'altra siracusana di Coppa Italia rimasta, il Priolo, se la vedrà invece contro il Misterbianco. La squadra di Nico Porchia ha affrontato il Palazzolo in due circostanze a distanza di quattro giorni, ma a differenza del bel successo nel mercoledì precedente al turno di campionato, gli aretusei hanno faticato maggiormente al cospetto della compagine di Peppe Matarazzo che nel computo dei 90 minuti ha forse creato qualcosa di più. Soddisfatti, in ogni caso, i due tecnici nel dopogara e testa ai prossimi impegni.

Sorridono anche Megara (successo di misura nel recupero contro il Misterbianco) e Canicattini (seconda vittoria in campionato e punteggio largo contro la Virtus Ispica), per una classifica che adesso permette di respirare un po'. 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi