La Asd Milone Siracusa ha vinto il campionato regionale Cds Assoluti a squadre dopo la duegiorni svoltasi al “Pippo Di Natale”. Il sodalizio di Maurizio Roccasalva inoltre avrà la certezza di disputare ancora la Serie A Oro (come il Cus Palermo al maschile e il Cus Catania al femminile) e concorrere per lo scudetto nelle prossime finali di Palermo a metà giugno.

Nella classifica finale a squadre, il team maschile ha chiuso davanti a tutti totalizzando ben 11.631 punti, quella femminile al quarto posto con 8.950 punti (dietro all'Atletica Siracusa che fra i suoi più importanti risultati ha stabilito il record con Elisa Valenti nel salto triplo con 12.70 che apparteneva a Simona La Mantia, primatista italiana, da 23 anni; risultato minimo per i campionati europei U20).

La Milone ha primeggiato (o è andata a podio) in quasi tutte le discipline e naturalmente l'atleta di punta Matteo Melluzzo ha tenuto banco con le vittorie nei 100 e 200: “Un buon viatico in vista della gara di Savona il prossimo 24 maggio - ha detto il velocista della Nazionale italiana - dove gareggeranno tra gli altri nei 100 anche Patta e Tortu. Poi impegni a Parigi con la Nazionale il 9 giugno. Diciamo che il personale giudizio per questi due giorni a Siracusa è certamente positivo anche per la 4x100, nonostante però a livello cronometrico non sia stato il massimo, anche in virtù del -2.8 di vento, che ha condizionato le prestazioni”.

Fra le altre performance di rilievo da menzionare, per la Milone, c'è stata la vittoria di Gabriele Scarrone nei 400, il secondo posto di Rosario Rapisarda nei 1500, il successo di Zouhir Sharan nei 5000, il secondo posto di Roberto Bruno nei 110 hs e nei 400 hs, idem per Andrea Magnano nel salto in alto. Christian Arena ha invece ottenuto il primo posto nel triplo, Mirko Campagnolo il secondo nel lancio del peso e del disco; Carmelo Impalà primo nel giavellotto, Christian Indelicato secondo nel martello. E poi il successo della staffetta 4x100 (Mauro Giudice, Gabriele Scarrone, Christian Arena e Matteo Melluzzo); mentre la 4x400 è arrivata terza con Mauro Giudice, Roberto Bruno, Christian Arena e Gabriele Scarrone. Nella Marcia 10 km secondo posto, invece, per Gabriele Bosco. 

Da rilevare, inoltre che Andrea Magnano per la seconda volta ha eguagliato il personale con 2’03, Mirko Campagnolo nel disco con il suo 39.42.

“C'è grande soddisfazione - ha detto il presidente Maurizio Roccasalva - anche se non ce l’aspettavamo di chiudere davanti a tutti per la presenza importante del Cus Palermo e della stessa SiracusaAtletica. Siamo contenti sia per il titolo regionale, sia per aver confermato i 15mila punti di minimo, che era l'obiettivo per fare la finale A Oro di Palermo i prossimi 10 e 11 giugno: si gareggerà solo per l'assegnazione dello scudetto, per cui sarà comunque confermata la A Oro. Successivamente si aprirà una nuova fase, in quanto entro il 30 settembre dovremmo cercare di ottenere i punteggi per accedere alle finali del prossimo anno. Questo è il primo anno che c’è l'assegnazione del titolo per i Cds Regionali Assoluti e siamo orgogliosi di essere arrivati noi per primi”.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi