Motocross, ultima regionale e chiusura con gli Internazionali d'Italia: gli aretusei protagonisti

Il Vr63 di Avola fra i motoclub più presenti, vittorie per Zannelli e Scala

Con l'ultimo atto degli Internazionali d'Italia - Supermarecross sulla sabbia di Giardini Naxos, è andata in archivio la stagione crossistica isolana. Ed è stato tempo di bilanci per motoclub e piloti, molti dei quali orbitanti nella nostra provincia.

Partendo dall'ultima gara del campionato regionale Fmi Sicilia, c'è stata gloria per Sophie Zannelli (femminile) e Salvo Scala (Superveteran) mentre per ciò che concerne le ultime due prove di Supermarecross fra i motoclub che hanno presentato il maggior numero di piloti al traguardo c'è stato anche il Vr63 di Avola. Il sodalizio di Venerando Caruso ha salutato con soddisfazione i risultati ottenuti nella classe 85 Minicross con Dario Caserta (che ha poi chiuso al 5° posto a livello nazionale), con Andrea Messina giunto 13° nella 125, con Andrea Passarello 10° nella Mx2 dietro all'altro siracusano Giammaria Catinello, giunto 7°. E poi ancora i buoni piazzamenti finali ottenuti con i vari Vincenzo Campisi (Mx2), Angelo (2° nei Veteran) e Giuseppe Cicciarella (3° nella 300CC), Gaetano Cassibba (che dopo l’infortunio di Rosolina a Mare si è ritirato chiudendo in 18ma posizione) e Matteo Marchio.

Tra i piloti siracusani protagonisti in occasione dell'ultima prova a Giardini, anche il netino Carmelo Ferla, giunto 5° in Mx1 e 2° nella classe 300CC. 


💬 Commenti