“Cosa dobbiamo fare domani? Giocare e vincere”.

Pucho Jung sintetizza così qualsiasi commento alla vigilia del match contro il Fondi in programma domani, alle 16.30, alla Palestra Acradina “Pino Corso”.

Al tecnico argentino non è andata giù la sconfitta di Merano e ha chiesto ai suoi ragazzi una reazione immediata. In casa Teamnetwork Albatro la prestazione in Alto Adige è stata archiviata e tutta l’adrenalina viene riservata alla partita di domani e a quella di sabato a Rubiera.

“Una partita per volta – continua l’allenatore blu arancio – Quella di domani è sicuramente importante perché ci consentirebbe di tenere il passo del Fondi, a questa bisogna pensare. La squadra sa bene che l’unico risultato possibile è la vittoria, quindi testa e cuore in campo per guadagnare i due punti”.

La squadra terrà questa sera la rifinitura per preparare al meglio gli schemi che dovranno fermare l’ex Cañete, capocannoniere indiscusso della serie A Gold di quest’anno. Tra le file degli ospiti anche Hamza Fredj, il terzino tunisino lo scorso anno a Siracusa.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi