Festa Eurialo, salto in Serie C femminile dopo una stagione sontuosa

Dominio delle aretusee anche nel match decisivo contro le inseguitrici dell'Hub Catania

Bastava un punto, ne sono arrivati tre (parziali 18-25, 14-25, 19-25). L’Eurialo Siracusa festeggia il ritorno in serie C femminile con due giornate di anticipo sulla fine del campionato. A Catania, contro la Hub Ambente Teams, solita prestazione sopra le righe e solita netta vittoria di una squadra che ha dimostrato di essere di altra categoria rispetto alla concorrenza. Lo dicono i numeri: le verdeblù hanno vinto 15 delle 16 partite finora disputate, aggiudicandosi 47 set e lasciandone soltanto 7 alle avversarie. Sono 46 i punti totalizzati sui 48 disponibili per una marcia senza ostacoli, quasi trionfale. Unico scivolone sul campo della Volley Valley, seconda in classifica con un ritardo di 10 punti dalla capolista aretusea, in un tie-break che fruttò un punto pesante. 

Nel primo set le aretusee si portano sull’8-3, poi concedono la rimonta alle avversarie (seconde in graduatoria generale prima della sfida odierna) e coach Italia chiama time-out. Le siracusane tornano a giocare su alti livelli, mettendo a terra palle su palle e chiudendo il parziale sul 25-18 con l’ultimo punto siglato da Giulia Di Martino. Il secondo set è simile al primo: partenza sparata delle ospiti (7-1), rimontate fino al 7-7. Time-out Eurialo e nuovo decisivo strappo fino al 25-14. Di Vanessa Perticone, grazie alla solita ottima assistenza in regia di Regina Biasibetti, la schiacciata che sancisce la promozione in serie C. 

Poi la foto celebrativa con la maglia con la scritta “C siamo” realizzata per l’occasione. L’Eurialo Siracusa conquista la promozione nella massima categoria regionale. Un momento da godere pienamente per qualche settimana prima di pensare alla programmazione della nuova stagione, in cui la compagine del presidente Fabio Cardella e del suo vice Salvatore Corso sarà la massima espressione della pallavolo femminile nella città aretusea.


💬 Commenti