Aretusa domani ad Alcamo: "Lavoriamo un anno per questa finale, siamo pronti"

Gara 1 in terra trapanese, le sensazioni del tecnico Izzi e del general manager Settembre

Tutto pronto per gara 1 della finale play off di Serie B maschile di pallamano. L'Aretusa sarà di scena domani ad Alcamo alle 18 per provare subito a indirizzare questo ultimo atto nella strada che porterà alla Serie A2. La squadra di Andrea Izzi ha svolto l'ultimo allenamento in città, domani si metterà in viaggio alla volta del centro trapanese laddove in campionato fu protagonista di una bella gara ma persa di soli tre gol. E' rimasto l'unico incidente di percorso di una stagione che ha poi sempre visto protagonista Santoro e compagni, così come in Coppa Sicilia dove il ko contro la compagine di Benedetto Randes è arrivato all'ultimo secondo dell'ultimo tempo supplementare, a conferma del grande equilibrio che c'è stato fra le due compagini quest'anno.

“E sarà molto utile spezzarlo in gara 1 - ha detto il tecnico Andrea Izzi - perché vorrebbe dire indirizzare questa finale e poter poi preparare al meglio gara 2 che giocheremo davanti al pubblico a Rosolini. Sarebbe la prima volta in casa per noi ed è giusto così perché uno spettacolo sportivo che sia tale, non può non avere il pubblico presente. Non vediamo l'ora di giocare questa gara, ci siamo preparati e allenati per questo e siamo consapevoli che potremo andare lì per fare una bella gara”.

“Il nostro è un progetto serio e coerente che portiamo avanti da anni e adesso stiamo raccogliendo i frutti - ha detto il general manager Alfio Settembre - adesso dovremo compiere un ultimo sforzo e proprio gara 1 è quella più importante perché indirizza in un modo o nell 'altro la serie. Siamo pronti, abbiamo lavorato un anno per questo appuntamento e non vediamo l'ora di scendere in campo”. 


💬 Commenti