Oro Europeo, record italiano con la staffetta maggiore U23 (a Grosseto abbassato di 16 centesimi, a soli 6 dal record europeo U23) e testa ai campionati italiani il 28 luglio a Molfetta per i 100 metri. E poi ancora testa a Budapest con la 4x100 assoluta, dove il velocista aretuseo spera di poter andare. Una estate calda per Matteo Melluzzo che stasera rientrerà a Siracusa per tornare ad allenarsi al “Di Natale” in vista di nuovi impegni europei e mondiali.

Non c'è un attimo di sosta per uno degli atleti che sta maggiormente facendo parlare di se Siracusa e non soltanto. Il 20enne velocista azzurro è oramai in rampa di lancio e dopo i successi con le Nazionali giovanili, adesso spera di potersi ritagliare sempre di più uno spazio con le Nazionali maggiori e con obiettivi a medio e lungo termine, considerando anche il fatto che, dalla sua, l'aretuseo, ha la carta d'identità. E scusate se è poco. 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi