Posillipo e Ortigia pronte a scendere in vasca (foto CC Ortigia)
Posillipo e Ortigia pronte a scendere in vasca (foto CC Ortigia)

L’Ortigia approda in semifinale di Coppa Italia dopo aver superato Posillipo nel primo dei quarti di finale della competizione in corso di svolgimento a Genova. Quattro tempi pressoché identici con i biancoverdi a condurre e i partenopei abili a rimanere però sempre in gara. Alla fine la differenza l’hanno fatta Napolitano e compagni per la maggior esperienza e freschezza dei propri giovani.

Domani alle ore 21 gli aretusei sfideranno la vincente di Brescia e Trieste che si sfideranno tra poche ore.

CC ORTIGIA 1928-CN POSILLIPO 15-11

CC ORTIGIA 1928: Tempesti, Cassia 1, Carnesecchi, A. Condemi 2, Di Luciano 1, Velkic 1, Ferrero 2, Giribaldi, F. Condemi 3, Rossi 3, Vidovic, Napolitano 2, Ruggiero. All. Piccardo

CN POSILLIPO: Izzo, Iodice 1, Stevenson 2, Abramson 1, Mattiello 3, Aiello, Picca 1, J. Lanfranco 1, Briganti 1, M. Lanfranco, Milicic, Saccoia 1, Spinelli. All. Brancaccio

Arbitri: L. bianco e Roivda

Parziali: 4-2 2-3 5-3 4-3

Note: Usciti per limite di falli Giribaldi (O) a 7'21 del secondo tempo, M. Lanfranco (P) a 2'59 del terzo tempo e Saccoia (P) a 5'00 del quarto tempo. Superiorità numeriche: Ortigia 7/13 + 2 rigori e Posillipo 4/9. In porta Tempesti (O) e Spinelli (P). Izzo (P) subentra a Spinelli a 2'08 del primo tempo. Espulso per proteste il tecnico Brancaccio (P) a 6'44 del quarto tempo.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi