Siracusa Basket tra play off di Serie D e giovanili: "In corsa su tutti i fronti"

Coach Bonaiuto in vista del ritorno della semifinale di Gravina ma anche per la stagione avviata con le Under

A Gravina per chiudere subito il discorso semifinale play off di Serie D e raggiungere in anticipo la finale per giocarsi il salto in Serie C.

Siracusa Basket pronta alla trasferta etnea, dopo il largo successo in gara 1 dello scorso week-end. Appuntamento a domenica pomeriggio, gara per la quale, naturalmente, coach Peppe Bonaiuto ha chiesto massima concentrazione “perché loro faranno di tutto per portarci a gara 3 e giocarsi le proprie legittime chance. Noi però, abbiamo l'obbligo di chiuderla per poter poi avere 15 giorni di tempo per lavorare sulla finale. Ho un unico dubbio, legato all'impiego o meno per Di Serio che ha ricevuto una botta al dito, il resto saranno tutti arruolabili. Ovviamente sarà una sfida diversa rispetto a quella giocata lì in campionato: vincemmo di 12 punti ma era la prima in assoluto e caratterizzata ancora da diverse incognite”.

Il tecnico aretuseo, poi, si è soffermato anche sui campionati giovanili che stanno regalando altrettante soddisfazioni: “Sono partiti tutti i campionati di mini basket e siamo vicini alla finale regionale Under 17. Abbiamo vinto a Comiso e ci manca un ultimo step per tagliare il traguardo. Parliamo di un gruppo collaudato che disputa anche la D e certamente punteremo ad arrivare fino in fondo contro avversarie di rispetto quali potrebbero essere Patti e Agrigento. Con l'Under 15 siamo in corsa per il secondo posto, l'ultimo utile per accedere alle finali regionali, idem per Under 14 e 13. Questi gruppi sono guidati dal sottoscritto e da mio fratello Giovanni. Inoltre siamo fiduciosi anche per gli esiti dei mini tornei Esordienti ed Aquilotti seguiti da Fabrizio Pistritto, Anna Guagenti e Maria Ucciardo, al via a breve”.


💬 Commenti