La Rinascita Netina festeggia, il Pachino dovrà ancora sudare per mantenere la Prima categoria. Lo scontro play out è andato ai netini che hanno superato 3-0 i cugini azzurri con la doppietta di capitan Salvo Pricone e di Lorenzo Zani (figlio d'arte con il padre Graziano, bomber di svariate formazioni dilettantistiche prima di diventare per qualche anno patron del Noto Calcio fino a qualche stagione fa), risultato che ha permesso alla squadra di Salvo Fusca di festeggiare la permanenza nella categoria con un pensiero rivolto sempre all'ex capitano e bandiera, quel Peppino Rizza scomparso troppo presto e mai dimenticato, non solo dalle parti del “Palatucci” (oggi diventato stadio intitolato in suo nome) ma ovunque negli ambienti calcistici e non solo del territorio.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi