Porcaro avvisa il Siracusa: “Guai cali di concentrazione”

L’esperto difensore sulla sfida di domani alla Virtus Ispica

Pasquale Porcaro (foto Simona Amato)

Secondo impegno casalingo di campionato domani pomeriggio per il Siracusa, che riceverà (inizio alle 15,30) la visita della Virtus Ispica. Sulla carta la gara si presenta alla portata degli azzurri che, però, dovranno evitare cali di concentrazione, giocando a ritmi sostenuti sin dalle battute iniziali.

“Dovremo mettere subito le cose in chiaro e far capire all’avversario le nostre intenzioni – ha detto il difensore Pasquale Porcaro – In queste gare il rischio è di prendere l’impegno un po' alla leggera. Ci è capitato in parte contro la Nebros, specie dopo essere passati in vantaggio. Abbiamo capito dove abbiamo sbagliato e ci siamo risollevati, battendo Comiso e Santa Croce. Domani giocheremo in casa e, a maggior ragione, non saranno ammessi errori. Saremo attenti e determinati sin dall’inizio”.

Sulla lotta promozione: “Ci sono 3, 4 squadre ben attrezzate come la nostra ma non possiamo pensare agli altri. Se c’è qualcuno che dobbiamo temere è proprio il Siracusa. Significa che dovremo sempre dare qualcosa in più perché questo campionato dobbiamo cercare in tutti i modi di vincerlo noi”


💬 Commenti