Albatro, exploit a Chieti e nove reti di Cueto

L’ultimo arrivato subito protagonista alla prima di campionato

Buona la prima per l’Albatro. Come non accadeva da diverse stagioni, con inizi in salita e rincorse salvezza col batticuore. Stavolta gli aretusei sono partiti con un successo, a Chieti, in occasione della prima giornata della massima serie del campionato maschile di pallamano: 31-26 ai giovani del Campus Italia dopo un primo tempo chiuso già avanti (16-12) e una ripresa in gestione da parte della squadra di Fabio Reale. L’ultimo arrivato, l’argentino Souto Cueto è stato il top scorer del match con 9 reti, ben 7 per Vito Marino, 5 per Marko Bobicic sceso in campo stringendo quasi i denti per una botta alla mano subita in allenamento due giorni prima, quindi 4 gol per Gianluca Vinci (sceso in campo da capitano), poi 2 reti per Bianchi, Zungrì e David Gligic. Prossimo impegno sabato 10 con l’esordio in casa contro Carpi.


💬 Commenti