Sortino, Magro, Petrolito: è il Palazzolo dei giovani che punta sul vivaio

Vittoria a Santa Croce e valorizzazione del settore giovanile che prosegue

Il girone B di Eccellenza ha oramai poco da dire per le squadre siracusane (flebili speranze play off per Carlentini e Siracusa) ma c’è chi - come da anni oramai secondo una linea ben consolidata - sfrutta questi mesi di chiusura stagione verso la nuova, continuando a valorizzare il vivaio.

È il caso del Palazzolo che nel successo esterno col Santa Croce ha gettato nella mischia altri tre giovanissimi all’esordio: il portiere Nicolò Sortino (2005), il difensore Paolo Magro (2006) e il difensore Andrea Petrolito (2007). Tutti in campo e protagonisti dell’exploit della squadra di Peppe Matarazzo che si consolida a centro-classifica.

”Ma al di là del successo che fa sempre piacere - ha sottolineato il patron Graziano Cutrufo - è importante dare seguito alla linea che ci siamo dati non solo da quest’anno. E l’esordio di questi altri tre giovani è la risposta a chi pensa che da queste parti si pensava quasi a smobilitare. Invece siamo tra le pochissime società a puntare e credere fermamente sul vivaio e i risultati sono sotto gli occhi di tutti, merito dello staff che fa capo a Peppe Matarazzo e che sta dando i suoi frutti“.

Un occhio al Palazzolo ma anche al Siracusa, del quale la famiglia Cutrufo è sempre main sponsor e ovviamente tifosa: “Sono contento per la goleada, gli obiettivi e il loro settore giovanile…”.


💬 Commenti