Loris Genovese e Pasquale Porcaro (immagini "Azzurro")
Loris Genovese e Pasquale Porcaro (immagini "Azzurro")

Un occhio dietro e un altro avanti. Ma testa solo alla giornata che verrà senza fare alcuna tabella di marcia. E' questo il sentimento condiviso in seno al Siracusa Calcio, esplicato da Loris Genovese e Pasquale Porcaro, in occasione della trasmissione "Azzurro" di questa sera che ha analizzato il pari di Taormina ma con l'occhio già rivolto al match di domenica al “De Simone” contro lo Jonica (ripetuta l'iniziativa da parte della società sull'apertura alle scuole calcio della provincia): “E' un pareggio che abbiamo accettato perché si è trattato di una gara equilibrata - hanno detto portiere e difensore azzurri - una partita bella che noi abbiamo interpretato bene. Peccato, però, perché poteva starci un rigore su di me - ha aggiunto Porcaro - ma va bene, andiamo avanti e testa allo Jonica che sarà un match molto difficile e che dovremo interpretare bene. Speriamo che il pubblico accorra ancora in massa perché contro il Modica ci diede una grossa mano”.

Contro lo Jonica mancheranno ben quattro giocatori azzurri, tutti per squalifica: Cianci, Privitera e Maimone, ma Cacciola ha ampie scelte e una rosa dalla quale attingere considerato anche il rientro nei ranghi di Iraci e Palmisano. 


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi