Si è fatto trovare pronto e, insieme con tutto il reparto arretrato del Siracusa, ha stanato le “bocche di fuoco” dello Jonica. Giulio Manservigi è stato schierato da Gaspare Cacciola, esterno basso a sinistra e il difensore augustano è stato fra i più positivi: “Il segreto è farsi trovare pronti - dice - non è una frase fatta ma realmente così, perché chi gioca magari con più frequenza è più facile che trovi continuità ma anche chi subentra deve poi essere altrettanto pronto. Siamo un vero gruppo e si vede da queste situazioni e poi allenarsi con gente del calibro di Pettinato, Porcaro e Cianci non può che essere utile per crescere e migliorarsi sempre. Ora concentrati per Mazzarrone, abbiamo ancora un finale di stagione tutto da giocare con la massima intensità“.


💬 Commenti

Supplemento telematico del periodico sportivo Lo Sport Illustrato

Registrazione al Tribunale di Siracusa n. 5 del 14.8.2014 | Editore LM Aretusa

Powered by Slyvi