Baggini nuovo rinforzo per l'Aretusa femminile

Completato l'iter per il trasferimento dell'argentina che debutterà fra dieci giorni in A2

Milagros Baggini, 22 anni il prossimo 22 aprile, è una nuova giocatrice della Pallamano Aretusa/MaTTroina. Il terzino sinistro 2001, nazionalità argentina, era già in gruppo da diverse settimane e dopo aver concluso l’iter per il nuovo tesseramento, sarà a disposizione del tecnico Alfio Settembre in vista del prossimo impegno di A2 femminile fra dieci giorni a Enna contro l’Halikada.
L’atleta arriva dalla precedente esperienza dello scorso anno in A1 argentina con la Jockey club Cordoba, mentre nel periodo intercorso fra il 2015 e il 2017 ha svolto una significativa avventura con la nazionale giovanile sudamericana. La giocatrice è stata voluta fortemente dal direttore sportivo Salvo Signorelli dopo averla vista per le prime settimane qui a Siracusa, consapevole che rappresenterà un ulteriore valore aggiunto per la Pallamano Aretusa.
«E io non vedo l’ora di scendere in campo perché l’attesa è stata lunga - ha detto la giocatrice - sono felice di questa mia prima esperienza in Italia, resa possibile grazie all’amicizia con la nostra fisioterapista, anch’essa argentina che vive da qualche anno qui a Siracusa. Quando sono arrivata ero consapevole di essere lontana dal mio paese e dalla mia famiglia ma sono stata accolta benissimo dall’Aretusa e mi sono già ambientata con le mie nuove compagne. Lavoro già da mesi con il gruppo e sto perfezionando anche la lingua per essere sempre più parte attiva. Adesso non vedo l’ora di poter dare il mio contributo nella prossima sfida contro l’Halikada e fare in modo che si possa iniziare anche a vincere».


💬 Commenti